Chiudi

Salvatore Parrillo Stagione Attuale: Pallacanestro Cantù - Serie A Scadenza contratto: 29.06.2018

Data di Nascita: 02.12.1992 Altezza: 190 cm Nazionalità: Italiano Status: Non disponibile Ultima Stagione:Pallacanestro Cantù - Serie A

Cestisticamente cresce nella società sportiva Pallacanestro Città di Airola con cui vince il campionato regionale Campania nella stagione 2006-2007 con 24 punti di media. Nella precedente stagione 2005-2006, partecipa al campionato nazionale U14 con l'Artus Maddaloni allenata da Nando Gentile, raggiungendo le finali nazionali di Bormio. Passa poi a titolo definitivo alla Juve Caserta, partecipando sia al campionato nazionale U17 che U19; si guadagna così la convocazione al raduno 2008-2009 con la prima squadra, con la quale esordisce nel torneo di Veroli realizzando 9 punti in due gare, fino ai primi minuti in serie A, contro l'Angelico Biella. A metà stagione del 2010, Salvatore si trasferisce a Ferentino, dove diventa uno dei preferiti di coach Gramenzi. Pur sotto contratto con Caserta, gioca anche nella stagione 2011-2012 in DNA a Ferentino, dove festeggia òa promozione in LegaDue e dove resta per le stagioni seguenti. Nela stagine 15/16 l'approdo a Napoli prima e poi in Serie A con Reggio Emilia. Dall'estate del 2016 è a Cantù, di cui diventa il capitano e il giocatore più amato dai tifosi. 

He grows in "Pallacanestro Città di Airola" with which he wins the regional championship of Campania in the season 2006-2007 with an average of 24 pts per game. In the previous season, 2005-2006, he takes part in the national championship U14 with Artus Maddaloni coached by Nando Gentile, reaching the national finals of Bormio. In the last season he goes to Juve Caserta, taking part both in U17 and U19 national championships with great results that bring him to the call from the first team in 2008-2009, with which he debuts in the Veroli tournament scoring 9 pts in two games, and then the official debut in Serie A against Angelico Biella. During the 2010 campaign Salvatore moves to Ferentino where he’s one of Coach Gramenzi’s favorite players; the following season, under contract with Caserta, he decides to go on loan back to Ferentino (DNA), where he achieved the promotion to LegaDue in his first season and played also the following seasons. For the season 15/16 Salvatore moves to Napoli and then to Reggio Emilia in Serie A, then in the summer 'Sasa' is signed by the historic Cantù, remaining in A1 league.