Chiudi

Cesare Pancotto Stagione Attuale: Head Coach Montegranaro - Serie A2 Scadenza contratto: 29.06.2019

Data di Nascita: 08.01.1955 Nazionalità: Italiana Lingua: English Status: Non disponibile Ultima Stagione:Head Coach Montegranaro - Serie A2

Cesare ha una carriera eccellente dove spiccano le oltre 1000 partite in Serie A (terzo assoluto) che lo collocano tra i grandissimi di sempre. Dalla doppia promozione dell’inizio carriera ha poi guidato brillantemente Reggio Emilia, Forlì, Sassari, Pistoia, Siena, Trieste, Roma, Teramo ed Udine. Nell’estate 2005 Recalcati lo vuole al suo fianco come assistente ai Giochi del Mediterraneo culminati con l’oro. Palmares ricchissimo, impreziosito dall’aver forgiato tanti giovani e dalla scelta di tanti ottimi americani. Coach Pancotto viene unanimamente apprezzato per lo scrupolo con cui ama programmare il lavorare in palestra e l'attenzione che da ai rapporti umani ed alla cura dei particolari. Ai primi di gennaio del 2008 Zoran Savic lo chiama alla guida della Fortitudo Bologna. Nonostante un'annata travagliata per i grandi problemi societari, il coach riparte alla grande verso il Sud facendo tappa ad Avellino.
Una buona stagione, condita Finali di Coppa Italia e playoff sfuggiti solo all'ultima giornata, gli vale la chiamata dell'ambiziosa Barcellona Pozzo di Gotto. Lasciata Barcellona, viene richiamato ad Avellino per la stagione 2012/13 per poi muoversi, l'anno successivo, verso Cremona. La stagione è molto positiva, tanto che gli vale anche la conferma per l'anno successivo. Nel 2015 ottiene la prima, storica qualificazione del team lombardo alle Final 8 di coppa Italia, che viene ripetuta anche nel 2016. Nell'estate 2018 trova l'intesa con Montegranaro per guidare la formazione di A2. 

Cesare is a veteran with more than 1.000 games in Serie A. After his player career he started coaching in Porto San Giorgio where he led the club to LegaDue in 1983/84. Reggio Emilia, Forlì, Sassari, Pistoia, Siena, Roma, Trieste and Udine are just few of the teams he coached in the following years. In the summer of 2005 Recalcati wanted him as assistant coach of the National Team for the Mediterranean Games where they led the team to the gold medal. Coach Pancotto is appreciated everywhere for the work he does with young players, for the excellent import players he chooses and for his work in the gym, in which he puts great passion. At the beginning of 2008 he was chosen to lead Fortitudo Bologna; after a tough season, he moved to Avellino where he reached the Italian Cup final eight. In the summer of 2010 he decided to go Barcellona Pozzo di Gotto where he stayed for a coupple of season before moving back to Avellino. For the 2013/14 he was chosen by Cremona, where he had great results earning a one-year contract extension. In 2015, Pancotto leads Cremona till the first and historic Italy Cup Final 8, 'repeated' in 2016.


Ultimi Trofei: Capo Allenatore:
Tre Campionati di LegaDue (con Pistoia nel 1991/92, con Siena nel 1993/94 e con Trieste nel 1998/99)
Quattro volte Miglior Allenatore dell'Anno (per la DNA nel 1984, per la LegaDue nel 1986 e nel 1994 ed infine per la Serie A nel 2005)
Premio Reverberi nel 2005
Partecipa tre volte alla Coppa Korac ed una alla ULEB Cup

Head Coach:
Three LegaDue Championships (with Pistoia in 1991/92, with Siena in 1993/94 and with Trieste in 1998/99)

Four times "Coach of the Year" (for DNA in 1984, for LegaDue in 1986 and 1994 and for Serie A in 2005)
"Reverberi Award" in 2005
Partecipated three times to the Korac Cup and once to ULEB Cup