Chiudi

Giampiero Ticchi Scadenza contratto: 1.01.2030

Data di Nascita: 04.11.1959 Nazionalità: Italiano Lingua: English - French - German Status: Non disponibile Ultima Stagione:Head Coach Imola - Serie A2

Il "Farmacista" comincia la sua carriera a Cattolica per poi passare a Riccione e, dopo qualche anno nelle minors, approda al Basket Rimini come vice allenatore di Piero Bucchi. Nel 2001 gli viene affidato il ruolo di capo allenatore in Serie A a Rimini. Dal Dicembre del 2001 al 2003 Giampiero siede sulla panchina del Progresso Castelmaggiore, arrivando sorprendentemente alle semifinali playoff. Nell'estate del 2003 comincia la stagione con la Virtus Bologna di Sabatini, ma a Novembre viene esonerato e lascia spazio ad Alberto Bucci. Nuova sfida nella stagione 2005-2006 quando approda al basket femminile come coach della Germano Zama Faenza. Dopo appena un anno torna nella sua Rimini, dove nel 2007 viene premiato come Miglior Allenatore di LegaDue. Nel 2008 viene nominato Commissario Tecnico della Nazionale Femminile e si qualifica immediatamente alla fase finale degli Europei femminili nel 2009, competizione in cui l'Italia mancava da 10 anni. Nel 2009 vince la medaglia d'oro ai giochi del Mediterraneo. Nel marzo 2010 accetta ancora la chiamata di Rimini (al cuor non si comanda) dove sostituisce Giancarlo Sacco, pur mantenendo l'incarico di CT della Nazionale Femminile. Nel 2012 approda in Serie A alla guida di Pesaro. Dal 2014 coach Ticchi siede sulla panchina di Imola (Serie A2). 

Known as "the pharmacist", Ticchi started his career in Cattolica and then moved to Riccione. After some years in the minors, he arrived at Rimini Basket as assistant coach of Piero Bucchi where he eventually became Serie A head coach in 2001. From December 2001 to 2003 Giampiero sit in the Castelmaggiore Progresso bench, where he surprisingly reached the playoffs semifinal. In the summer of 2003 he began the season with Virtus Bologna of Sabatini, but in November he is exonerated and leaves the position to Alberto Bucci. A new challenge in the 2005-2006 season, when he moved to women's basketball as coach of Germano Zama Faenza. After just one year he decided to go back to Rimini, where in 2007 he is awarded  as best Coach of LegaDue. In 2008 he is elected as technical committees member (“team manager”) of Italian Women national team and in 2009 he immediately obtained the qualification for the European women championship final, a competition in which Italy has been not present for ten years; furthermore, in 2009 he won the gold medal at the Mediterranean Games. In March 2010 he accepted again the call from Rimini where he replaced Giancarlo Sacco while maintaining his position as coach of the women national team. In the summer of 2012 he returned to Serie A as head coach of Pesaro while in 2014 he moved to Imola to be the head coach of the A2 Silver team.


Ultimi Trofei: Capo Allenatore: Miglior allenatore LegaDue nel 2006/07
Medaglia d'Oro ai Giochi del Mediterraneo 2009

Head Coach: "Coach of the year for LegaDue" Award in 2006/07
Gold Medal at "Giochi del Mediterraneo" in 2009